Colore dell'anno 2020: per Pantone è il Classic Blue | Corporate-DN
16052
post-template-default,single,single-post,postid-16052,single-format-standard,bridge-core-2.2.7,cookies-not-set,ajax_fade,page_not_loaded,,paspartu_enabled,paspartu_on_bottom_fixed,qode_grid_1300,qode-content-sidebar-responsive,qode-theme-ver-23.2,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-6.2.0,vc_responsive,elementor-default
 

Colore dell’anno 2020: per Pantone è il Classic Blue

Ladies and Gentlemen, rullo di tamburi…

La società americana di colori Pantone ha scelto il classico blu universale, (Pantone 19-4052), come colore dell’anno 2020! Annunciato il 4 dicembre, il Classic Blue è stato descritto da Pantone come “una presenza rassicurante che infonde calma, sicurezza e connessione”.

L’azienda di colori più iconica del pianeta è stata fondata negli anni ’50 come società di stampa a New York, ma ora ha sede a Carlstadt, nel New Jersey. Dal 2000, sceglie un colore dell’anno deciso dalla ricerca sulle previsioni di tendenza condotta dal Pantone Color Institute. Il colore annuale, che viene annunciato ogni dicembre, viene scelto in base a ciò che le tendenze di moda e cultura globale ispirano.

Abbandonando un 2019 che con il Living Coral voleva diffondere ottimismo, Pantone afferma che l’ombra del 2020 “porta un senso di pace e tranquillità allo spirito umano, offrendo rifugio”.

Classic Blue

Una tonalità di blu intramontabile e duratura, senza tempo nella sua semplicità. Suggestivo come il cielo al crepuscolo, le rassicuranti qualità di Classic Blue offrono la promessa di protezione, evidenziando il desiderio di una base affidabile e stabile da cui costruire.

Mentre attraversiamo la soglia in una nuova era, Pantone ha tradotto la tonalità in un’esperienza multisensoriale per raggiungere una maggiore diversità di persone e fornire a tutti l’opportunità di impegnarsi con il colore. Da Pantone dicono: “attingeremo alla vista, al suono, all’olfatto, al gusto e alla consistenza per rendere il Pantone Color of the Year for 2020 un’esperienza cromatica davvero coinvolgente per tutti”.

Amatelo o odiatelo, ogni anno il Colore dell’anno suscita la reazione degli amanti dell’arredamento, dei grafici e degli amanti delle tinte casual. Come testimoniano le reazioni al Marsala del 2015, non sempre è positive.

Ogni anno, l’annuncio del nuovo colore crea un collegamento tra le nostre abitudini di acquisto e il clima politico, culturale o economico dell’epoca. Tuttavia, guardando indietro, possiamo vedere alcuni temi che si sovrappongono. Nonostante ciò, l’entusiasmo per l’annuncio di ogni anno è rimasto forte. Prima di immergerci in ciò che rende COTY così intrigante, vale la pena di dare un’occhiata alla storia di questa annuale decisione.

“Un blu sconfinato evocativo del vasto e infinito cielo serale, Pantone 19-4052 Classic Blue ci incoraggia a guardare oltre l’ovvio per espandere il nostro pensiero; sfidandoci a pensare più profondamente, aumentare la nostra prospettiva e aprire il flusso di comunicazione”, ha detto Leatrice Eiseman, direttrice esecutiva del Pantone Color Institute. “Stiamo vivendo in un tempo che richiede fiducia e fede”, ha aggiunto. “È questo tipo di costanza e fiducia che viene espresso da Pantone 19-4052 Classic Blue, una tonalità blu solida e affidabile su cui possiamo sempre contare.”